• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

FOCUS TOSCANA ESTATE/ESTATE 2023

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,158
Reazioni
4,013
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Precipitazioni previste per la seconda parte della giornata sempre più relegate all'area interna zio becco.
Possibile una ripresa della instabilità a fine nottata , stavolta in prevalenza sulla parte occidentale , meridionale e arcipelago regionale, se tiene botta il bolo a -28 visto transitare con l'asse di saccatura.



Pare confermata un po' d'instabilità pomeridiana domani nell'interno. Comunque è un pianto , come andare al cesso, spingere mezz'ora per fare un cacarello di conigliolo.
 

simofir

Utente esperto
Messaggi
2,059
Reazioni
814
Punteggio
113
Località
Firenze
Precipitazioni previste per la seconda parte della giornata sempre più relegate all'area interna zio becco.
Possibile una ripresa della instabilità a fine nottata , stavolta in prevalenza sulla parte occidentale , meridionale e arcipelago regionale, se tiene botta il bolo a -28 visto transitare con l'asse di saccatura.



Pare confermata un po' d'instabilità pomeridiana domani nell'interno. Comunque è un pianto , come andare al cesso, spingere mezz'ora per fare un cacarello di conigliolo.
sempre più senza parole
Grazie per l'analisi come sempre
 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,158
Reazioni
4,013
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
sempre più senza parole
Grazie per l'analisi come sempre
Ne approfitto per un discorso più generale.
Avete credo tutti notato che d'inverno sono spariti o quasi dai sistemi frontali i fronti caldi e i settori caldi attivi. Le avvezioni calde che restano, il più delle volte sono relegate sopra agli 850 hPa come parte di occlusione calda.
Fronti e settori caldi attivi sono quelli che in media producevano la maggior parte del cumulato precipitativo.
E' un trend in crescita , esito "sul campo" dell'aumento termico medio della superficie marina e terrestre. Quest'anno la cosa è stata eclatante dopo l'estate monstre 2022.
L'aumento termico superficiale di terre e mari in europa occidentale e meridionale che si prolunga a mangiare fette di autunno, di fatto toglie gradiente al fronte caldo che sparisce dalle ondulazioni corte sulle Rossby sotto il 50mo parallelo.
L'altra faccia della medaglia in Mediterraneo è l'aumento esponenziale di TLC. Quest'anno ne abbiamo visti tanti, anche se non tutti li ho segnalati. E in mesi, come gennaio e febbraio, in cui NON dovrebbero esserci.
Il mare più caldo fornisce benzina e spazio per la degenerazione in TLC autoalimentati , dei cutoff freddi.
 

incudine

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
11,332
Reazioni
1,672
Punteggio
113
Località
Molino del Piano-Pontassieve(fi) 120 s.l.m.
Da incorniciare l'intervento di SteveCon il nuovo trend infatti regnano i cut off e adesso i tlc che in ristrette aree apportano grandi quantitativi di pioggia o neve spesso causando gravi danni al territorio ma poco efficienti per riempire le falde.Si possono registrare in poche ore i quantitativi di mesi......Poi magari sta 100 giorni senza piovere ma i professori e gli scenziati ci dicono che tutto va bene perchè siamo in media
 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,158
Reazioni
4,013
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Da incorniciare l'intervento di SteveCon il nuovo trend infatti regnano i cut off e adesso i tlc che in ristrette aree apportano grandi quantitativi di pioggia o neve spesso causando gravi danni al territorio ma poco efficienti per riempire le falde.Si possono registrare in poche ore i quantitativi di mesi......Poi magari sta 100 giorni senza piovere ma i professori e gli scenziati ci dicono che tutto va bene perchè siamo in media
D'estate i fronti caldi perlappunto scompaiono organicamente, cutoff e cavi d'onda producono groppi sul fronte freddo o sulle linee instabili in quota e basta. Il processo -e mi limito dal 2018 in qua quando è diventato più manifesto- si è allargato al semestre freddo.
 
C

Cumolonembo

Guest
Da incorniciare l'intervento di SteveCon il nuovo trend infatti regnano i cut off e adesso i tlc che in ristrette aree apportano grandi quantitativi di pioggia o neve spesso causando gravi danni al territorio ma poco efficienti per riempire le falde.Si possono registrare in poche ore i quantitativi di mesi......Poi magari sta 100 giorni senza piovere ma i professori e gli scenziati ci dicono che tutto va bene perchè siamo in media
Solo per dovere di cronaca, lungi da me ogni polemica, da agosto in avanti qua' non siamo piu' in sofferenza idrica, e' stato anche un mese senza piovere ma non abbiamo avuto precipitazioni "disgraziate", tranne in agosto e settembre dove e' anche normale. Tutto qua'
 

incudine

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
11,332
Reazioni
1,672
Punteggio
113
Località
Molino del Piano-Pontassieve(fi) 120 s.l.m.
Solo per dovere di cronaca, lungi da me ogni polemica, da agosto in avanti qua' non siamo piu' in sofferenza idrica, e' stato anche un mese senza piovere ma non abbiamo avuto precipitazioni "disgraziate", tranne in agosto e settembre dove e' anche normale. Tutto qua'
Si abbiamo capitoAnche qua in modo minore ma da metá Agosto per fortuna è piovuto senza fare danni.Ma per esempio vai a dirlo agli abitanti di Grassina e Ponte a Ema se dopo quasi 200mm in 2-3 ore sono rimasti contenti.Ma comunque le alluvioni ci sono sempre state ma il modo è cambiato.
 

equaqui

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
3,914
Reazioni
440
Punteggio
83
Località
San Giovanni Valdarno (AR) - 133m s.l.m.
Oggi mini temporale piacevole sul piano puramente estetico (un po' di tòni, rabbuiato bene, poi raffiche forti quasi da downburst seppur per 2 o 3 minuti soli, quindi acqua...poca! Tutto risolto in 15 minuti!).
Purtroppo per il prosieguo della settimana andrà ancora peggio di quanto previsto sino a qualche giorno fa, sotto l'Arno difficile faccia acqua, solo fresco sterile e vento insulso.
 
C

Cumolonembo

Guest
Si abbiamo capitoAnche qua in modo minore ma da metá Agosto per fortuna è piovuto senza fare danni.Ma per esempio vai a dirlo agli abitanti di Grassina e Ponte a Ema se dopo quasi 200mm in 2-3 ore sono rimasti contenti.Ma comunque le alluvioni ci sono sempre state ma il modo è cambiato.
Certo io non conosco quello che e' successo nelle varie localita' toscane pero' ecco qua' la pioggia tranne dei periodi piu' o meno lunghi siccitosi non e' mai mancata ed e' sempre stata ben distribuita. Lo ripeto piu' volte perche' spesso vedo generalizzare come se queste "situazioni" non esistessero piu' ormai. Detto questo probabilmente anche questa primavera pare prendere la strada del merdaio
 

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,653
Reazioni
480
Punteggio
83
Località
voghera
se si verificasse davvero questa carta,comunque chiudo davvero con la meteo...😅
Visualizza allegato 11658
Però....
2 buchi precipitativi: uno sopra di te ed uno sopra di me.....se si verifica il tuo....non succede nulla se non che ti incazzi...se si verifica il mio.....fa altri danni su danni e passa pure la voglia di incazzarsi....
 

simofir

Utente esperto
Messaggi
2,059
Reazioni
814
Punteggio
113
Località
Firenze
scusa ma non ci vedo niente di eccezionale in questa carta. Correnti (perturbate) nord orientali . zone sottovento con effetto asciuga tutto
Ovviamente si.era per dire che bene o male le precipitazioni ci sarebbero, ma come sempre nei soliti posti.in questo caso poi sarebbero per correnti nord orientali,che però si tufferebbero più a ovest, quindi ancora più beffa...
Ecmwf comunque mette tutti d'accordo con l'ennesima bolla rossa a ovest.

Inviato dal mio SM-A525F utilizzando Tapatalk
 

simofir

Utente esperto
Messaggi
2,059
Reazioni
814
Punteggio
113
Località
Firenze
A dar credito alle carte odierne altri 10 giorni di nulla sul lato precipitazioni.
Gfs 06 (pur meno estremo nel freddo) vede correnti nord orientali, seguite dal classico muro rosso sulla Francia.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top