• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

*AUTUNNO-INVERNO 2023/24 : EL NINO RULEZ

tstora

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
4,534
Reazioni
1,136
Punteggio
113
Località
Monsummano Terme (PT) - Loc. Grotta Giusti
Quando dite che potremo considerare salvato, in termini di NAM e VP stratosferico? Fine mese sciogliamo la prognosi?

Ho sempre il terrore di aprire questa sezione e di legge la conclamata "fine dei giochi" per i famosi due mesi. Nessuno pretende la glaciazione, ma sarebbe bello una volta tanto viversi un inverno senza pre-condizionamenti di alcun genere...
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,678
Reazioni
7,040
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
Il NAM preoccupa sempre meno, la reazione Troposferica è netta ed il setting ottimo. Inoltre vediamo Heat flux soltanto un pò più deboli della norma e ci sarà un incremento a Dicembre con una W1 che tornerà a spingere.

La vera domanda è: I modelli stagionali stanno per prendere una tranvata megagalattica?

- Avevo già parlato in tempi non sospetti di una buona disposizione delle anomalie, ad oggi le buone impressioni trovano conferma.
La particolare disposizione sul Pacifico, tipica di una PDO- in regime di Nino (caratteristica piuttosto rara), vede una dislocazione dei nuclei di Vorticità che vanno a privilegiare il pattern NAO-.
Il VP si disloca sull'Alaska, contribuendo a corpose iniezioni di calore in direzione del settore Canado/Groelandese, la vera casa del VP quando in assetto schiacciasassi.

l'Evoluzione del NINO è altresì particolare, come di sovente accade in regime di PDO-, con un progressivo cambio nella disposizione delle anomalie tra i settori 1+2 e 4 , andando a privilegiare le fasi 6/7/8 della Madden.
Il Tripolo Atlantico diviene negativo come logica conseguenza, rimarcando la persistenza del pattern e non la sua volubilità.

Mi sto sbilanciando direte? I segnali sono fin troppo chiari.
Le probabilità di vivere un Inverno con VP disturbato e NAO negativa sono concrete e possibili sin dal mese di Dicembre.
Senza escludere la sorpresa nel rush finale a suggellare il Picasso.

split-pdo.png

GFSAVGNH12-342-34.png

ECMOPNH12-240-1.png



NAO.gif
 

Maximo

Utente esperto
Messaggi
251
Reazioni
160
Punteggio
43
Località
Marina di Cerveteri
Il NAM preoccupa sempre meno, la reazione Troposferica è netta ed il setting ottimo. Inoltre vediamo Heat flux soltanto un pò più deboli della norma e ci sarà un incremento a Dicembre con una W1 che tornerà a spingere.

La vera domanda è: I modelli stagionali stanno per prendere una tranvata megagalattica?

- Avevo già parlato in tempi non sospetti di una buona disposizione delle anomalie, ad oggi le buone impressioni trovano conferma.
La particolare disposizione sul Pacifico, tipica di una PDO- in regime di Nino (caratteristica piuttosto rara), vede una dislocazione dei nuclei di Vorticità che vanno a privilegiare il pattern NAO-.
Il VP si disloca sull'Alaska, contribuendo a corpose iniezioni di calore in direzione del settore Canado/Groelandese, la vera casa del VP quando in assetto schiacciasassi.

l'Evoluzione del NINO è altresì particolare, come di sovente accade in regime di PDO-, con un progressivo cambio nella disposizione delle anomalie tra i settori 1+2 e 4 , andando a privilegiare le fasi 6/7/8 della Madden.
Il Tripolo Atlantico diviene negativo come logica conseguenza, rimarcando la persistenza del pattern e non la sua volubilità.

Mi sto sbilanciando direte? I segnali sono fin troppo chiari.
Le probabilità di vivere un Inverno con VP disturbato e NAO negativa sono concrete e possibili sin dal mese di Dicembre.
Senza escludere la sorpresa nel rush finale a suggellare il Picasso.

split-pdo.png

GFSAVGNH12-342-34.png

ECMOPNH12-240-1.png



NAO.gif
Cloover, anzi direi Filippo visto che mi sento compenetrato nel forum, quello che proponi, veramente rappresenta l'esatta condizione di chi, consapevole della propria conoscenza, propone a tutti una previsione, un'immagine possibile.
Questo è una frontiera, e rende nobile il lavoro basato sul mettere insieme una moltitudine di dati e la capacità di interpretarli.
Ti dico che personalmente, non importa se tutto questo corrisponderà alla situazione finale, ma è il tentativo, lo sforzo che conta, senza questo atteggiamento rimarrebbe veramente il nulla.
Questo è ciò che per me significa un forum di meteorologia.
La cosa che mi colpisce da un lato ma mi dà fastidio dall'altra è che a mia conoscenza, realtà come questa non esistono nel panorama di altri siti o forum meteo.
Che dire avanti così e sicuramente ne vedremo delle belle tra te e gli altri due o tre che sicuramente ti fanno buona compagnia in questo spazio.....😎😎😎😎😎😎😎😎
 

maurino

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
1,104
Reazioni
364
Punteggio
83
Località
savignano sul panaro(MO) 135 slm
secondo me sicuramente sarà un vp disturbato tutto l' inverno, le TLC, mostrano questo, come nao -, unica cosa, uno iod cosi positivo, con QBO-,non è mai successo , è una TLC nuova, in effetti quest' ultima dovrebbe andare in negativo, in tutta la colonna nel prossimo trimestre, vedremo dove ci porta
 

rondinaio70

Utente esperto
Membro Junior
Messaggi
58
Reazioni
8
Punteggio
8
Località
Dicomano
Cloover, anzi direi Filippo visto che mi sento compenetrato nel forum, quello che proponi, veramente rappresenta l'esatta condizione di chi, consapevole della propria conoscenza, propone a tutti una previsione, un'immagine possibile.
Questo è una frontiera, e rende nobile il lavoro basato sul mettere insieme una moltitudine di dati e la capacità di interpretarli.
Ti dico che personalmente, non importa se tutto questo corrisponderà alla situazione finale, ma è il tentativo, lo sforzo che conta, senza questo atteggiamento rimarrebbe veramente il nulla.
Questo è ciò che per me significa un forum di meteorologia.
La cosa che mi colpisce da un lato ma mi dà fastidio dall'altra è che a mia conoscenza, realtà come questa non esistono nel panorama di altri siti o forum meteo.
Che dire avanti così e sicuramente ne vedremo delle belle tra te e gli altri due o tre che sicuramente ti fanno buona compagnia in questo spazio.....😎😎😎😎😎😎😎😎
Davvero,sei rimasto l'Unico,Filippo!
 

Marcomid

Utente esperto
Messaggi
297
Reazioni
458
Punteggio
63
Località
Roma
Trovate le differenze
0b50ed5739b212e64d348c8a98c8f94a.jpg

0bd51e686e29984dcd8ba96706fb797b.jpg



Admiral Ackbar
Se i miei occhi (da elfo) non mi ingannano gfs non vede un VP particolarmente in crisi giusto? I venti non scendono mai sottomedia... Invece in ecmwf scendono leggermente sottomedia e con un trend negativo. Mi sembra che i due modelli siano in disaccordo dal 4/5 dicembre, credo sarà uno step importante. Che gfs non veda il condizionamento di cui parlava Nonno Rodano? (Chiedo per chiedere non é una domanda retorica)
In ogni caso da entrambi i grafici non vedo grandi possibilità di ESE warm né tantomeno di split. Anche perché per ora non mi pare si veda, neanche nei run perturbatori, un'azione a 2 wave. Correggetemi se sbaglio
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,678
Reazioni
7,040
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
Il calo dei venti zonali che vediamo nei grafici è al momento opera di una sola onda.... Tutto normale in questa prima fase.
Si conferma inoltre il lungo periodo di NAO negativa anche a cavallo col mese di Dicembre....Questa finestra temporale è estremamente indicativa sul tipo di pattern invernale.
 

maurino

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
1,104
Reazioni
364
Punteggio
83
Località
savignano sul panaro(MO) 135 slm
anche se come detto da qualcuno fuori da qui, il vps, meglio che non crolli troppo presto, altrimenti ci potrebbe essere il rimbalzo, comunque calo nella normalità, il crollo meglio anno nuovo
 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,101
Reazioni
3,868
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Il NAM preoccupa sempre meno, la reazione Troposferica è netta ed il setting ottimo. Inoltre vediamo Heat flux soltanto un pò più deboli della norma e ci sarà un incremento a Dicembre con una W1 che tornerà a spingere.

La vera domanda è: I modelli stagionali stanno per prendere una tranvata megagalattica?

- Avevo già parlato in tempi non sospetti di una buona disposizione delle anomalie, ad oggi le buone impressioni trovano conferma.
La particolare disposizione sul Pacifico, tipica di una PDO- in regime di Nino (caratteristica piuttosto rara), vede una dislocazione dei nuclei di Vorticità che vanno a privilegiare il pattern NAO-.
Il VP si disloca sull'Alaska, contribuendo a corpose iniezioni di calore in direzione del settore Canado/Groelandese, la vera casa del VP quando in assetto schiacciasassi.

l'Evoluzione del NINO è altresì particolare, come di sovente accade in regime di PDO-, con un progressivo cambio nella disposizione delle anomalie tra i settori 1+2 e 4 , andando a privilegiare le fasi 6/7/8 della Madden.
Il Tripolo Atlantico diviene negativo come logica conseguenza, rimarcando la persistenza del pattern e non la sua volubilità.

Mi sto sbilanciando direte? I segnali sono fin troppo chiari.
Le probabilità di vivere un Inverno con VP disturbato e NAO negativa sono concrete e possibili sin dal mese di Dicembre.
Senza escludere la sorpresa nel rush finale a suggellare il Picasso.
Post più curativo della Gibaud di tungsteno che sono costretto a portare e che mitiga la pessima impressione di star lavorando all' aperto con solo un maglioncino di cotone il 23 novembre.
Speriamo che la marcatura a uomo iniziata coi primi segnali settimane fa dia i suoi frutti.
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,678
Reazioni
7,040
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
Warming che inizia a comparire nelle code modellistiche sul settore Siberiano orientale, con ripartenza degli eddy flux.
Prima cresta d'onda che si attiva e inizia a modulare il VPS nel corso del mese di Dicembre.
Il pattern NAO- è quello che innesca il break down del VPS, viceversa in caso di MMW abbiamo un displacement.
Alla luce della persistente fase negativa della NAO, ci sono buone possibilità di osservare un progressivo disturbo a 2 onde in Stratosfera, con un MMW split nelle corde di questa stagione:


gfs-t05-nh-f312.png
 

Giaguaro

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
8,065
Reazioni
738
Punteggio
113
Località
Pistoia (PT)
Si ma non prima di Natale che dopo vo in ferie per sempre e me la godo. Prima è un giramento
 

Marcomid

Utente esperto
Messaggi
297
Reazioni
458
Punteggio
63
Località
Roma
Ho capito la visione di Cloover, sarei curioso di sentire un parere da Nonno Rodano e da adm.ackbar, che fino ad ora si sono espressi di meno: possiamo stare tranquilli sul mancato ESE cold? É plausibile/probabile un intensificarsi dei disturbi e soprattutto la "nascita" della Wave2?
 

adm.ackbar

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,361
Reazioni
1,188
Punteggio
113
Località
Vado Ligure
Ho capito la visione di Cloover, sarei curioso di sentire un parere da Nonno Rodano e da adm.ackbar, che fino ad ora si sono espressi di meno: possiamo stare tranquilli sul mancato ESE cold? É plausibile/probabile un intensificarsi dei disturbi e soprattutto la "nascita" della Wave2?

Assolutamente no: le condizioni al contorno hanno abortito quello che poteva essere un ESE Cold da letteratura, leggasi in primis il timing stagionale prematuro e la sostanziale linearità nella maturazione del neo VP, la carenza di EPV nel portare a termine tale dinamica ed il pattern troposferico non incline al condizionamento.

È stato un approfondimento molto borderline, probabilmente al limite di quello che potrebbe essere la nuova soglia +NAM in anomalia rispetto al dataset climatologico ultimo.

1f0b35b36188ec7b17c929ad75d150aa.jpg


Abbiamo già inquadrato quello che sarà il T-S-T in risposta, andando a segno fino al Wave Breaking in Alta Stratosfera…

a9165d508dbedb588b1d7b3b7378f0c6.jpg


…con contributo ben canalizzato

ab0957a8196848d055b2e155b05ad40d.jpg


ac8f2e8e0db5440d8a95be0b5ea0f4ac.jpg


Sarà sufficiente? Impossibile dirlo, di sicuro servirà tempo ed il forcing stratosferico sarà tale da imporre presto un bivio stagionale proprio al culmine della maturazione stagionale: Cold or Warm?


Admiral Ackbar
 

Donazione

Total amount
€585.00
Goal
€410.00
Donation ends:
Top