• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

Focus Toscana inverno 2022/23

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

incudine

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
11,561
Reazioni
1,798
Punteggio
113
Località
Molino del Piano-Pontassieve(fi) 120 s.l.m.
Bellissimi
a0f4d99cd5c1022d186740e418c24794.jpg


Inviato dal mio SM-A137F utilizzando Tapatalk
 

Casalino

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
7,375
Reazioni
407
Punteggio
83
Località
Casalguidi (Pt)
Gnamo Toscani .. GFS stamattina tira fuori un ottimo Run 😏😏.
Ci sarebbe la scaldata piovosa dell'Immacolata e poi temperature in progressivo calo con precipitazioni frequenti...
Sarebbe di nulla...
gfsnh-0-204.pngens_image (2).png
 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,363
Reazioni
4,346
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Si sta formando sul mediobasso tirreno il vortice destinato a risalire da SW e di cui parlavo nel link del messaggio #3, alle 12z lo si vede in generazione sulla carta al suolo tra Sicilia e Sardegna, nella seconda carta centrata sulle 04z di stanotte, il minimo è tra Toscana e Lazio.
Non avrà vita lunga e gli effetti di sostanza sono più a sud, sul Lazio e -ovviamente- sul mare ,più caldo di terra e aria in questo periodo.
Ma dalla prima nottata riprenderanno vigore le precipitazioni anche in regione , con modalità e distribuzione grosso modo a ricalcare quanto fatto oggi.
Entro fine mattina dovrebbero cessare le ultime precipitazioni ad est.





Poi sembra che lunedi verso metà mattinata , possa arrivare un vecchio fronte , abbandonato ormai occluso dal cutoff che nell'ultima carta vediamo in risalita verso NE e colmamento.
Porterebbe altri piovaschi sparsi da NW , stavolta fenomeni più probabili sul quadrante regionale di NW.



 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,363
Reazioni
4,346
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
In anticipo il fronte collegato al cutoff in quota che sguillerà oltralpe. Era in formazione gia sul golfo del Leone alle 12z, prima carta, in serata (seconda carta) il cutoff ce lo porta in casa.
Precipitazioni anticipate rispetto a ieri, in prevalenza tra tarda sera di oggi e prima mattina domani.
L'instabilità che non è mai cessata del tutto , produrrà comunque dei piovaschi sparsi gia a breve, via via in intensificazione.
Le isoipse cicloniche in quota e il modesto cavetto, relegheranno la maggior parte dei fenomeni a N di Volterra grossomodo.
Precipitazioni comunque anche in questo caso non regolari, il fronte tenderà presto ad isolarsi in quota sottoforma di occlusione a carattere freddo.





Lo scorrimento a ridosso delle alpi del cutoff che tenderà a rallentare (terza carta) finirà con l'instaurare una linea di convergenza tra l'aria calda in risalita ds SW e quella fredda secca che aggira le alpi finendo sul ligure .
Questo , assieme alle isoipse ancora cicloniche in quota , specie nel pomeriggio sembra possa mantenere ancora in prevalenza la metà nord della regione sotto nuvole da scorrimento con ulteriori precipitazioni irregolari




 
Ultima modifica:

simofir

Utente esperto
Messaggi
2,317
Reazioni
921
Punteggio
113
Località
Firenze
In anticipo il fronte collegato al cutoff in quota che sguillerà oltralpe. Era in formazione gia sul golfo del Leone alle 12z, prima carta, in serata (seconda carta) il cutoff ce lo porta in casa.
Precipitazioni anticipate rispetto a ieri, in prevalenza tra tarda sera di oggi e prima mattina domani.
L'instabilità che non è mai cessata del tutto , produrrà comunque dei piovaschi sparsi gia a breve, via via in intensificazione.
Le isoipse cicloniche in quota e il modesto cavetto, relegheranno la maggior parte dei fenomeni a N di Volterra grossomodo.
Precipitazioni comunque anche in questo caso non regolari, il fronte tenderà presto ad isolarsi in quota sottoforma di occlusione a carattere freddo.





Lo scorrimento a ridosso delle alpi del cutoff che tenderà a rallentare (terza carta) finirà con l'instaurare una linea di convergenza tra l'aria calda in risalita ds SW e quella fredda secca che aggira le alpi finendo sul ligure .
Questo , assieme alle isoipse ancora cicloniche in quota , specie nel pomeriggio sembra possa mantenere ancora in prevalenza la metà nord della regione sotto nuvole da scorrimento con ulteriori precipitazioni irregolari




splendida analisi.grazie come sempre
 

Casalino

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
7,375
Reazioni
407
Punteggio
83
Località
Casalguidi (Pt)
Dopo la ormai certa risalita delle temperature x l"immacolata gli spaghi si aprono molto.
Al mento non si vede freddo serio in arrivo dalle nostre parti .
Speriamo almeno che torni a nevicare in Appennino

ens_image (1).png
 

Stevesylvester

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
9,363
Reazioni
4,346
Punteggio
113
Località
San Giovanni V.no (AR) (ma Grossetano)
Tempo per i prossimi due giorni.
Vedete qualche differenza di sostanza tra le due carte a 850 di oggi e alle 00z di mercoledì?
No? Esatto. La sinottica è stazionaria, la depressione sulla Spagna, senza muoversi di li, continua ad avvettare aria calda verso il mediterraneo centrale che continua a contrastare con quella fredda e secca che aggira le alpi da WNW.
La regione resta nel mezzo e quindi con una discreta probabilità di precipitazioni intermittenti a carattere di occlusione calda in prevalenza in tutta la zona da Volterra verso nord fino a mercoledì quando cessa l'alimentazione iberica.
Domani c'è anche la possibilità che la circolazione sulla Francia invii un modesto impulso più freddo che potrebbe aumentare le precipitazioni. Ma è di difficile prevedibilità.
Diciamo quindi che avremo altri due giorni di tempo umido con probabilità di precipitazioni intermittenti generalmente di modesta entità con qualche possibilità domani di passaggi più intensi
La terza carta mostra la linea frontale sulla regione interpetrabile come limite di massa d'aria , che alle 12z del 7 è ancora li e se guardate le sinottiche al suolo da ieri fino al 7, la troverete più o meno fissa li.

rh850-z2-4.png


rh850-z2-13.png



 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top