• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

Modelli Marzo 2023: Ecmwf, Ukmo, Gfs, Gem, Dwd, Icon, Nasa Jma + LAM

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,641
Reazioni
473
Punteggio
83
Località
voghera
Io mi fermerei qui... vediamo

ECMAVGEU00_144_1.png
ECMOPEU00_144_1.png


ECMOPEU00_168_2.png

Si.....infatti probabilmente la perturbazione ti darà ascolto.....si fermerà lì.
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
7,133
Reazioni
5,433
Punteggio
113
Località
Aosta, 600 m slm
Ora più che il freddo fuori stagione (peraltro sterile) servono abbondanti e reiterate precipitazioni che, al momento, ancora non si vedono (stando a range temporali ragionevoli)...
ens_image.php

ens_image.php

Aspettiamo Aprile e a quanto crede la tradizione proverbiale...
Pioggia d'aprile, ogni goccia...
 

simofir

Utente esperto
Messaggi
1,958
Reazioni
775
Punteggio
113
Località
Firenze
modelli che continuano a vedere il nulla per nord e alto Tirreno.solo strusciate da nord ovest.Più probabile faccia freddo tardivo che perturbazioni atlantiche.
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
7,133
Reazioni
5,433
Punteggio
113
Località
Aosta, 600 m slm
In attesa di ciò che avrà in serbo aprile (scenari molto confusi e contrastanti oggi), stamattina molte località valdostane si sono svegliate così, grazie allo sfondamento da NO di cui beneficia sempre la mia regione (fortunatamente).
big_pila~2.jpg
big_crevacol (1)~2.jpg
Nella notte successiva o al più tardi domani mattina atteso lo sfondamento del vento da nord, burrascoso e turbolento fino alle pianure, per la tracimazione dell'aria fredda dai contrafforti alpini e il contestuale aumento della pressione a nord delle Alpi.
 

furmine

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
5,499
Reazioni
523
Punteggio
113
Località
Firenze nova
Qualche giorno fa il lamma ha detto che, per scongiurare il rischio siccità( in Toscana) con relative problematiche estive, servirebbero 180 mm nei prossimi mesi.
Riuscirà a farne la metà?
 

Maurizio

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
1,134
Reazioni
354
Punteggio
83
Località
Caselle torinese
In attesa di ciò che avrà in serbo aprile (scenari molto confusi e contrastanti oggi), stamattina molte località valdostane si sono svegliate così, grazie allo sfondamento da NO di cui beneficia sempre la mia regione (fortunatamente).
Visualizza allegato 11643
Visualizza allegato 11644
Nella notte successiva o al più tardi domani mattina atteso lo sfondamento del vento da nord, burrascoso e turbolento fino alle pianure, per la tracimazione dell'aria fredda dai contrafforti alpini e il contestuale aumento della pressione a nord delle Alpi.
Ciao carissimo ,in questo contesto sei tu fortunato a essere vald'ostano,mentre i pianurofoli del notd continua l'incubo verso il disastro totale
 

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,641
Reazioni
473
Punteggio
83
Località
voghera
Qualche giorno fa il lamma ha detto che, per scongiurare il rischio siccità( in Toscana) con relative problematiche estive, servirebbero 180 mm nei prossimi mesi.
Riuscirà a farne la metà?

Ecco.....tu pensa a quanta ne servirebbe al Nw ma in generale in tutto il Nord per ridurre drasticamente la siccità ( non scongiurare perché ci siamo dentro da quasi 2 anni ormai )......e quanta ne farà veramente......
Poi uno ti chiede...... perché siamo incaz...ti con certi troll......
 

ponente

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
19,732
Reazioni
250
Punteggio
83
Località
Pontedassio(IM) 80 Mt.
Ma trolls ci sarai te. per poter dire che è in atto un cambiamento climatico su un'area ora in siccità (periodo prolungato con scarse precipitazioni) bisogna che minimo si portino dati sui 30 anni e confrontarli con quelli precedenti. Se negli ultimi 30 ci sono stati 3/4 anni con poca pioggia rientra
nella casistica/normalità del clima mediterraneo, caratterizzato anche da periodi di siccità appunto, se fossero 20 anni con scarse precipitazioni rispetto alla media dei 30 anni precedenti, allora il discorso cambia e i tuoi msg catastrofistici avrebbero più senso. Capisco che uno sia sconfortato, ma a me non mi sembra di esserti mai venuto a dire che non è vero, questo o quello...nell'altro trhread posto articoli inerenti, non faccio il trolls. saluti.
 

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,641
Reazioni
473
Punteggio
83
Località
voghera
Ma trolls ci sarai te. per poter dire che è in atto un cambiamento climatico su un'area ora in siccità (periodo prolungato con scarse precipitazioni) bisogna che minimo si portino dati sui 30 anni e confrontarli con quelli precedenti. Se negli ultimi 30 ci sono stati 3/4 anni con poca pioggia rientra
nella casistica/normalità del clima mediterraneo, caratterizzato anche da periodi di siccità appunto, se fossero 20 anni con scarse precipitazioni rispetto alla media dei 30 anni precedenti, allora il discorso cambia e i tuoi msg catastrofistici avrebbero più senso. Capisco che uno sia sconfortato, ma a me non mi sembra di esserti mai venuto a dire che non è vero, questo o quello...nell'altro trhread posto articoli inerenti, non faccio il trolls. saluti.

Nessuno è venuto a dirti che è in atto un cambiamento climatico . Ma che è in atto una siccità molto molto grave nel Nord Italia in particolare nel nord ovest ma anche in altre zone seppur meno critica ed anche in paesi vicini cone Francia o Svizzera ad esempio. E che la sinottica che produce questa siccità è in atto da un po di tempo.....
E tu hai sempre risposto che sono solo piccole zone o ....parole tue ....piccole zone sfigate come la mia...e cercando in tutti i modi di sminuire o screditare chi invece denuncia da tempo la situazione anomalie e grave.
E .....tranquillo.....non sei il solo trollone qui dentro....sei forse il più costante.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Donazione

Total amount
€585.00
Goal
€410.00
Donation ends:
Top