• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

Primavera 2022 , che fine farà il VP .....?

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,655
Reazioni
481
Punteggio
83
Località
voghera
Bortan ha detto:
Come da previsione il warming che era stato previsto nn ha minimamente scalfito la massa del vps ( epv ) ...l' ESE cold ,come immaginabile , ha ancora contributi di PV da smaltire. Il regime di Enso in nina andrà gradualmente a smorzarsi e con l'incedere stagionale consegnerà un wave train sempre più votato ad ondulazioni che consentirà nella prima parte stagionale un' alternarsi di cavi d' onda con contributi parziali di aria continentale e successive distensioni zonali . Un clima variabile senza avere un pattern predominante . Difficile che si presenti in questa fase un riscaldamento maggiore dinamico che porti alla destrutturazione anticipata del vp . Sarà interessante guardare alla seconda parte stagionale , dove il feedback circolatorio da NAO + post ESE cold dovrebbe garantire una zonalita sempre presente alle medie latitudini ed un clima fresco senza rimonte africane precoci ...


Con un feedback da NAO + come vedi le precipitazioni al Nord ovest e sul lato tirrenico? Perché queste sono le zone che più di tutte hanno visto le precipitazioni più scarse e/o disorganizzate. Dimenticavo....non che il Nord est è l'Emilia Romagna stiano poi meglio.....anzi....
Per l'estate siamo in tanti che guardiamo più che altro al lato precipitativo specie a giugno che non a quello delle temperature......perché, con l'innalzamento della cella di Hadley ormai piuttosto evidente se anche ti arriva sulla testa l'anticiclone azzoriano, non sarà più quello di 20 anni fa ma diventerà una figura senipermanente ed ibrida su mediterraneo ed Europa occidentale , che riceve contributi da HP subtropicali pronti a tuffarsi su di noi con promontori bollenti alla minima scalfitura del blocco anticiclonico da parte di qualche discesa meridiana su Spagna Portogallo ( falla portoghese).....ecc.
Quindi da lì il concetto di Hp semipermanente azzoriano/mediterraneo con contributo africano ( frequente e ....rovente)
Ora....io non avrei e non ho la competenza per scrivere su questa sezione, ma non ho fatto un analisi.....mi sono limitato a raccontare le nostre estati post 2014. :(
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Sul discorso precipitativo , il NW sicuramente nn avrà un regime in media , qualche occasione spot , meglio secondo me il resto della penisola ...vedo un wave train impostato su cavi d' onda centro europei al massimo , tutto al netto di forzanti tipo mjo ...questo penso per tutta la mensilità di marzo ...qualcosa in più credo possa dare aprile ma siamo già troppo in là ...sulla seconda parte primaverile e l' estate resto curioso di vedere come sarà ..per ora nn vedo , come detto , un periodo connotato da caldo e siccità ...
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,863
Reazioni
7,177
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
Con questa impostazione termodinamica, anche il mese di Marzo è praticamente spacciato.
Stiamo letteralmente riscrivendo la storia della Meteorologia, sondando nuovi limiti.
Il quadro termico in bassa Stratosfera è semplicemente devastante, con una serie di record che giorno dopo giorno vengono ritoccati al ribasso  :-X

Screenshot-2022-02-23-at-20-09-30-Graphics-produced-by-IDL-t60-90n-150-2021-merra2-pdf.png


Un VP estremamente vorticoso che inibisce la possibilità di onde stazionarie ma, viceversa, favorisce una corda zonale tesa ed una netta difficoltà riguardo un'entrata ficcante dei sistemi perturbati.
La situazione in Stratosfera tenderà a sbloccarsi nei mesi di Aprile/Maggio, quando l'equilibrio radiativo innescherà la progressiva disgregazione del VPS a partire dalle quote più alte.
Ma in basso non è escluso permanga un feedback più a lungo.
Al tempo stesso però, un residuo di vorticità, potrebbe instabilizzare il tempo nel prosieguo stagionale a causa del progressivo innalzamento della corda zonale.....

ps2png-worker-commands-5cc9d5d68-rh4wd-6fe5cac1a363ec1525f54343b6cc9fd8-UZd8-KO.png



 

adm.ackbar

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,361
Reazioni
1,188
Punteggio
113
Località
Vado Ligure
Cloover ha detto:
Con questa impostazione termodinamica, anche il mese di Marzo è praticamente spacciato.
Stiamo letteralmente riscrivendo la storia della Meteorologia, sondando nuovi limiti.
Il quadro termico in bassa Stratosfera è semplicemente devastante, con una serie di record che giorno dopo giorno vengono ritoccati al ribasso  :-X

Un VP estremamente vorticoso che inibisce la possibilità di onde stazionarie ma, viceversa, favorisce una corda zonale tesa ed una netta difficoltà riguardo un'entrata ficcante dei sistemi perturbati.
La situazione in Stratosfera tenderà a sbloccarsi nei mesi di Aprile/Maggio, quando l'equilibrio radiativo innescherà la progressiva disgregazione del VPS a partire dalle quote più alte.
Ma in basso non è escluso permanga un feedback più a lungo.
Al tempo stesso però, un residuo di vorticità, potrebbe instabilizzare il tempo nel prosieguo stagionale a causa del progressivo innalzamento della corda zonale.....
Filippo, sono plot di bassa strato con forecast post pulsazione…nulla di nuovo sotto il sole ;)

Un po’ di run odierni per par conditio ::)

be15a5fac4c4bb54643f43763585bf9d.jpg

2f7dc7c6a6ce764a40978102ea8ce8b8.jpg

0a41074bd7408b50eae937046f8962ea.jpg

9de12908ad402ab365d2e1650e35c313.jpg

62d2ae067d013c531f20909596160ee1.jpg

5a293202e42649f7d7a1654444f53ff5.jpg

d970e3617565e209432de923730ce9c8.jpg

a29e1621dab7dae9036d1649a6855fc8.jpg

df7dd659b14a49f94435661a75b3b699.jpg



Admiral Ackbar
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,863
Reazioni
7,177
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
Vin78 ha detto:
Split termico e non barico al momento :(

si, niente di importante da segnalare, sia GFS che ECMWF continuano a vedere una ripresa dello ZW, per cui avremo con tutta probabilità un displacement della struttura seguito da un nuovo netto approfondimento.
Tale manovrà dovrebbe continuare a  tradursi con un forte ingerenza anticiclonica sul settore Europeo ed infiltrazioni continentali sul bordo orientale della stessa.
Il deficit pluviometrico rischia quindi di incrementarsi ulteriormente.
Per un decadimento del VPS toccherà aspettare i mesi di Aprile/Maggio, anche se dalle carte pare un decadimento di tipo fisiologico, che non dovrebbe avere un impatto significativo sul WR. ( Ma questa sarebbe una buona cosa in ottica estiva).

 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Si anch'io nn vedo una rottura del vps ...lo sbilanciamento delle masse e la mancanza di equilibrio tra le due wave mi fanno propendere per un' evoluzione gfs post 200h ...un dislocamento delle masse ... ecmwf fa vedere una dinamica si espolsiva e molto scenica ma nn avrebbe le caratteristiche proprie per un vero split ...per ora vedo tanto fumo e poco arrosto ..d' altronde con una disposizione termodinamica da ESE cold conclamato vedo difficile una destrutturazione improvvisa ..troppo cold il vps ..poi nella meteo ....
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Al momento ,a parte una tendenza previsionale sul vp votata con buone probabilità ad un suo smembramento con un early FMW split , in troposfera si instaurerebbe un pattern scand + che però dal lato precipitativo sembra allinearsi con il seccume perdurante ..diverso il lato termico votato ad un sottomedia che si è già presentato in questi ultimi giorni . Sulle precipitazioni , per le zone assetate , bisognerà riaggiornarsi ...
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
giungono conferme su un early FMW split nella seconda parte di marzo ...al momento sono tutte dinamiche in divenire ma che riguarderanno la colonna e stabilità del vp ...speriamo che tutto ciò possa essere confermato e con la seconda parte di marzo si instauri un reversal pattern sul comparto euro atlantico con maggiori possibilità di precipitazioni specialmente per le zone assetate del settentrione , anche perché la prima parte del mese corrente sembra proseguire con il trend siccitoso e con HP invadente ...
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova




Anche Reading tentenna e in troposfera annusa una nuova piallata a fine run ...in epoca di stratosfera very cold ci vuole di più per destrutturare il vps ...se da una parte abbiamo più energia cold anche dall' altra bisogna avere più energia warm per bilanciare e arrivare alle stesse conclusioni e correlazioni della fase climatica precedente al GW ...anche la correlazione con lo scand + denota una buona affidabilità nel campo di un successivo split del vp ma qui entrano in gioco i rapporti di forza e dei nuovi equilibri termo dinamici per considerarli ancora ottimi predictor ... Ripeto quest' anno la Nina nn ci è venuta incontro anzi sono sempre più convinto che al netto di un buon setting troposferico ( PDO - like , wave 2 pattern stratosferico , asse del vp ) quel quid in meno di gradiente di temperatura ha inciso in senso negativo nell' equilibrio energetico modificato dal GW ...in altra epoca climatica il quadro generale avrebbe consentito lo sviluppo di una stagione invernale top ...ma nn siamo in quell' epoca climatica , ne stiamo vivendo un' altra ..e tante correlazioni o statistiche andranno riviste e adattate a questo nuovo trend climatico ...
 

Cloover

CSCT Team
Staff Forum
MD GROUP
Messaggi
15,863
Reazioni
7,177
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
vediamo come la media-bassa Stratosfera risenta di un notevole feedback che impiegherà tempo prima di essere riassorbito.
Appena sotto i 50hPa dopo un temporaneo incremento termico torneremo a viaggiare sotto le 2 deviazioni standard . 

Purtroppo questa anomala dinamica rischia di prolungare ancora il periodo di siccità a causa di un'amplificazione dell'Indice zonale.
Dovremo sperare in un "fortunoso" cut off per limitare i danni.
La 1^ parte della Primavera conferma il nefasto quadro che temevamo ..... Aria fredda continentale e secco.

Buenas noches




 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Cloover ha detto:
vediamo come la media-bassa Stratosfera risenta di un notevole feedback che impiegherà tempo prima di essere riassorbito.
Appena sotto i 50hPa dopo un temporaneo incremento termico torneremo a viaggiare sotto le 2 deviazioni standard . 

Purtroppo questa anomala dinamica rischia di prolungare ancora il periodo di siccità a causa di un'amplificazione dell'Indice zonale.
Dovremo sperare in un "fortunoso" cut off per limitare i danni.
La 1^ parte della Primavera conferma il nefasto quadro che temevamo ..... Aria fredda continentale e secco.

Buenas noches
:eek:
 

adm.ackbar

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,361
Reazioni
1,188
Punteggio
113
Località
Vado Ligure
Difatti… ::)

9ccf178f5f756ccfa63d69c964230c04.jpg

e9cb9b77d82cb56cc07e114e0eaa1e74.jpg

185586cd482ef4d8f582ff68c88913b9.jpg


…nuova pulsazione e poi FMW, al momento Displacement ;)

Alti spread, come detto: è evidente la via intrapresa volta alla destrutturazione in medio-alta stratosfera, incompatibile con un VP Strong e conseguente Late FW.


Admiral Ackbar
 

Bortan

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
2,502
Reazioni
915
Punteggio
113
Località
Casanova di rovegno 870 mt - genova
Mi sento nel deserto , per due motivi , uno per la siccità che stiamo vivendo e la seconda per gl' innumerevoli miraggi ...di destrutturazione che sono cominciati giusto da dicembre , dalla siccità acclarata nel settentrione ...per me si va di fw ..da vedere se late .. :)
 
Top