• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

Siccita' imperante al nord ovest

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
7,322
Reazioni
5,696
Punteggio
113
Località
Aosta, 600 m slm
Intanto incendi a go go
Con il seccume che c'e' associato ai venti caduta figuriamoci se non ci sono gli incendi
Mi risultano anche danni provocati dai venti burrascosi in discesa dalle Alpi (con raffiche fino a 100 km/h) a Torino città, anche con un morto purtroppo.
Oggi sono stato di passaggio a TO e si vedeva uno spettacolare muro del foehn che giungeva, come raramente succede, fino al Canavese, quasi oltre 50 km oltre lo spartiacque alpino (che non sono riuscito a fotografare).
Intanto in Valle d'Aosta continua a nevicare incessantemente da ieri sera.
Questa la situazione nel primo pomeriggio con oltre 100 cm al suolo a Cervinia.
Screenshot_2023-03-11-21-01-26-122~2.jpeg
Screenshot_2023-03-11-21-00-51-441~3.jpeg
Fonte: meteo&radar.it
 

Maurizio

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
1,134
Reazioni
354
Punteggio
83
Località
Caselle torinese
Mi risultano anche danni provocati dai venti burrascosi in discesa dalle Alpi (con raffiche fino a 100 km/h) a Torino città, anche con un morto purtroppo.
Oggi sono stato di passaggio a TO e si vedeva uno spettacolare muro del foehn che giungeva, come raramente succede, fino al Canavese, quasi oltre 50 km oltre lo spartiacque alpino (che non sono riuscito a fotografare).
Intanto in Valle d'Aosta continua a nevicare incessantemente da ieri sera.
Questa la situazione nel primo pomeriggio con oltre 100 cm al suolo a Cervinia.
Visualizza allegato 11446
Visualizza allegato 11447
Fonte: meteo&radar.it
Che spettacolo,quasi quasi vado a vivere a cervinia
 

setra85

Utente esperto
Messaggi
602
Reazioni
441
Punteggio
63
Si è tutta l Europa sud occidentale a risentirne parecchio da qualche anno.... In primis parte della Spagna, sud Francia, nord ovest italiano. Si è inceppato proprio il nastro trasportatore dei flussi umidi e piovosi dall atlantico. Ripeto, speriamo finisca al più presto questo ciclo infame, perché non vorrei che si stia realizzando quello che è successo a noi in terra sarda negli anni 90.
Più che inceppato, il trend è di un rialzo della storm track atlantica in seno al fronte polare.
Questo fa diventare più caldi e secchi i paesi a sud delle correnti oceaniche e maggiormente miti e piovosi quelli coinvolti dalla scorrere di tali correnti.
Cioè il getto polare, riferimento in tropopausa.
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
7,322
Reazioni
5,696
Punteggio
113
Località
Aosta, 600 m slm
Che spettacolo,quasi quasi vado a vivere a cervinia
Cervinia può vedere neve in tutti i mesi dell'anno, forse ad esclusione del mese di luglio.
Un altro posto che ti consiglio e che consiglio a chi vuole togliersi la voglia di neve è la Val Ferret (alta Valle d'Aosta), una tra le zone più nevose delle Alpi a parità di quota. Qualche anno fa ho visto con i miei occhi 3,5 metri al suolo a fine febbraio.
Il 5 marzo 2020, invece, questa era la situazione:
 

Maurizio

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
1,134
Reazioni
354
Punteggio
83
Località
Caselle torinese
Cervinia può vedere neve in tutti i mesi dell'anno, forse ad esclusione del mese di luglio.
Un altro posto che ti consiglio e che consiglio a chi vuole togliersi la voglia di neve è la Val Ferret (alta Valle d'Aosta), una tra le zone più nevose delle Alpi a parità di quota. Qualche anno fa ho visto con i miei occhi 3,5 metri al suolo a fine febbraio.
Il 5 marzo 2020, invece, questa era la situazione:
Peccato che non posso andare oltre i 1200mt.
Dal 2018
 

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,655
Reazioni
481
Punteggio
83
Località
voghera
Arome per il NW è piuttosto statico ( ma data la direzione del fronte si era capito da giorni. Diciamo che i 2/3 del NW vedranno poco....o nulla. Meglio le alte pianure ed i rilievi prealpini ma anche l'Appennino ligure specie nell'entroterra genovese ed il tisvo emiliano apuane conprese .Almeno lo Scrivia , l'Aveto, il Trebbia il Taro il magra ed il Nure al riceveranno un po di acqua.
 

Allegati

  • aromehd-25-51-0-1.png
    aromehd-25-51-0-1.png
    66.3 KB · Visualizzazioni: 13

Maurizio

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
1,134
Reazioni
354
Punteggio
83
Località
Caselle torinese
Arome per il NW è piuttosto statico ( ma data la direzione del fronte si era capito da giorni. Diciamo che i 2/3 del NW vedranno poco....o nulla. Meglio le alte pianure ed i rilievi prealpini ma anche l'Appennino ligure specie nell'entroterra genovese ed il tisvo emiliano apuane conprese .Almeno lo Scrivia , l'Aveto, il Trebbia il

Taro il magra ed il Nure al riceveranno un po di acqua.
Sembra che abbiamo il disintegratore di nuvole
Incredibile il buco perenne,ma lo scirocco dove c***o e' finito
 

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,655
Reazioni
481
Punteggio
83
Località
voghera
Sembra che abbiamo il disintegratore di nuvole
Incredibile il buco perenne,ma lo scirocco dove c***o e' finito
Ciao Maurizio. L'ultimo aggiornamento di Arome riduce ancora le precipitazioni al NW specie Piemonte e bassa Lombardia....vediamo quanto durano quelle in appennino. Dovrebbe andar abbastanza bene all'alta Toscana....almeno loro.
 

Allegati

  • aromehd-25-51-0-2.png
    aromehd-25-51-0-2.png
    67.4 KB · Visualizzazioni: 6

Maurizio

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
1,134
Reazioni
354
Punteggio
83
Località
Caselle torinese
Ciao Maurizio. L'ultimo aggiornamento di Arome riduce ancora le precipitazioni al NW specie Piemonte e bassa Lombardia....vediamo quanto durano quelle in appennino. Dovrebbe andar abbastanza bene all'alta Toscana....almeno loro.
Figuriamoci non ci stupisce piu' nulla
 

Maurizio

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
1,134
Reazioni
354
Punteggio
83
Località
Caselle torinese
Microbi dai gocceche cadono dal cielo ,uno sforzo immane,ne stiamo vedendo di tutti i colori,anzi si vede poco e niente
 

Maurizio

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
1,134
Reazioni
354
Punteggio
83
Località
Caselle torinese
Con questo tipo di circolazione,la nostra orografia gioca a sfavore,un tempo la nostra orografia era la nostra salvezza anche in alcune situazioni,ora non piu' forse,a volte vorrei che non ci fossero le alpi ,ma poi penso no! Perche' abbiamo le piu' belle montagne d'europa e forse del mondo,l'unica cosa che rimane e' rassegnazione
 
Ultima modifica:

SNOW WIZARD

Utente esperto
Messaggi
78
Reazioni
17
Punteggio
8
Località
Bologna/Varese
ma no tranquillo, sono situazioni cicliche.. data l'orografia il nw è molto "sensibile" alla variazione di certi pattern. Basta poco per mandarci perennemente in ombra. Vedrai che la situazione si sbloccherà.
 

Maurizio

Utente esperto
Membro Senior
Messaggi
1,134
Reazioni
354
Punteggio
83
Località
Caselle torinese
ma no tranquillo, sono situazioni cicliche.. data l'orografia il nw è molto "sensibile" alla variazione di certi pattern. Basta poco per mandarci perennemente in ombra. Vedrai che la situazione si sbloccherà.
Spero vivamente,perche' in passato e' accaduto ,quindi anche io penso che e' una fase ciclica,a me fa sorridere i giirnalai quanso dicono siccita' mai vista ,e intervistano gli anziani ,dive alcuni ducono erano 70anni che nin accadeva,oppure aktri erano 150anni che non succedeva una cosa cosi',quindi uno deduce che in passato c'e' stata gia' una situazione cosi'
 

zagor

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,655
Reazioni
481
Punteggio
83
Località
voghera
Spero vivamente,perche' in passato e' accaduto ,quindi anche io penso che e' una fase ciclica,a me fa sorridere i giirnalai quanso dicono siccita' mai vista ,e intervistano gli anziani ,dive alcuni ducono erano 70anni che nin accadeva,oppure aktri erano 150anni che non succedeva una cosa cosi',quindi uno deduce che in passato c'e' stata gia' una situazione cosi'
Vorrei tanto che tu avessi ragione.....ma non ci credo sai ?! Ci sono troppi fattori sballati a partire da quella gobba anticiclonica troppo a nord figlia del mutamento di posizione della cella di Ferrel e di Hadley ??!! e con GW imperante che probabilmente stanno penalizzando oltremisura alcune aree italiane ed europee mentre altre di cui si profetizzava la desertificazione stanno godendo ormai da anni di.buone precipitazioni .
In ogni caso non possiamo farci nulla. Monitoriamo.
 

GM Chenal

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
7,322
Reazioni
5,696
Punteggio
113
Località
Aosta, 600 m slm
Vorrei tanto che tu avessi ragione.....ma non ci credo sai ?! Ci sono troppi fattori sballati a partire da quella gobba anticiclonica troppo a nord figlia del mutamento di posizione della cella di Ferrel e di Hadley ??!! e con GW imperante che probabilmente stanno penalizzando oltremisura alcune aree italiane ed europee mentre altre di cui si profetizzava la desertificazione stanno godendo ormai da anni di.buone precipitazioni .
In ogni caso non possiamo farci nulla. Monitoriamo.
È soprattutto il comparto europeo e specialmente il nostro Paese ad essere penalizzato da anomalie di segno positivo sempre più pressanti, ormai praticamente senza interruzioni a partire dagli anni '90 del secolo scorso.
Sperare in una rapida inversione di questo trend al costante aumento termico è utopistico anche in considerazione dei "tempi climatici"...
 
Top