• Benvenuti nel nuovo forum di Meteodue.it

COBA Inverno 2020/2021

Nonno_rodano

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,828
Reazioni
1,946
Punteggio
113
Località
Prato
Buongiorno a tutti, spero che abbiate tutti superato in modo brillante questi ultimi mesi travagliati e che siate pronti per iniziare a pensare al prossimo inverno.. :D

Come ogni primavera/estate ho lavorato nei ritagli di tempo per aggiornare e possibilmente migliorare il modello COBA. Quest'anno l'ho completamente rivoluzionato, anzichè ottenere come output le anomalie di GPT adesso ottengo i valori previsti di indici come NAO, AO, SCANd, EA, EA/WR etc..plottando poi anni con patterns di tali indici simili risalgo alle anomalie di GPT..

questo è un metodo meno preciso e più "rasoterra", ma per ragioni che sarebbero complesse da spiegare in due righe, mi permette un lavoro più semplice facilitando l'obiettivo di minimizzare l'errore..lo scopo come sempre detto è quello di evitare di "indovinare" alla perfezione un mese e toppare completamente il successivo, accontentandosi invece di due mesi non perfetti ma abbastanza simili alla realtà,almeno a livello generale..questo fino a quando non avrò più tempo o risorse da impiegare.. ;)

Passiamo subito alle cartine, unica cosa che conta e interessa.. :D

Ecco le anomalie attese per i mesi di Dicembre 2020 e Gennaio 2021 secondo i dati analizzati da Dicembre 2019 a Giugno 2020:

dicembre-gennaop-2020-21-agg-Giugno.png


come si nota, il mese di Dicembre sarebbe condizionato da alta pressione su tutta l'europa, non certo una grande novità se si osservano gli ultimi mesi di dicembre..in questi casi le considerazioni sono sempre le stesse: clima mite in quota, nebbie al suolo, gelate mattutini, qualche passata fredda che dai balcani scivola verso il centro-sud etc..

per gennaio la situazione sembrerebbe meno definita, lasciando spazio ad un mese più dinamico, pur tuttavia senza grandi eventi freddi di rilievo, con temperature sotto media su scandinavia e via via sopra media scendendo verso sud.. ::)

Ci sentiamo per il prossimo aggiornamento, buona seconda parte di estate (si spera ancora non africana) a tutti.. :-*
 

Orso russo

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,078
Reazioni
23
Punteggio
38
Località
Sermide (MN)
Diciamo che come proiezioni non sono molto belle, ma solo a sentire la parola Inverno mi sono già emozionato.......dai che tra poco ci siamo!!  :D
 

Nonno_rodano

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,828
Reazioni
1,946
Punteggio
113
Località
Prato
Cloover ha detto:
Bentornato Nonno  8)  Io dico solo....occhio al NAM  ;D

visto il clamoroso deficit di ghiacci in zona Kara/Laptev probabile che l'autunno ci regali un innevamento da record sulla Siberia, con forse anche qualche rasoiata precoce più vicino a noi..dopo dovrebbe essere NAM+++ appena il VPS ingrana.. ::) ;D ;D
 

Valerio75

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
5,570
Reazioni
428
Punteggio
83
Località
Sarzana(sp)
Nonno_rodano ha detto:
visto il clamoroso deficit di ghiacci in zona Kara/Laptev probabile che l'autunno ci regali un innevamento da record sulla Siberia, con forse anche qualche rasoiata precoce più vicino a noi..dopo dovrebbe essere NAM+++ appena il VPS ingrana.. ::) ;D ;D

Daii non puoi spezzarci già le gambe prima di iniziare, almeno una mera illusione che vada meglio di quest'inverno passato daccela  ;)
 

Nonno_rodano

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,828
Reazioni
1,946
Punteggio
113
Località
Prato
Valerio75 ha detto:
Daii non puoi spezzarci già le gambe prima di iniziare, almeno una mera illusione che vada meglio di quest'inverno passato daccela  ;)

manca una vita, queste sono solo le primissime impressioni, per altro il VP non è ancora nato quindi non possiamo ancora dire nulla di concreto..oltretutto, se l'innevamento siberiano va come penso, sebbene questo non possa ostacolare più di tanto uno Sc con NAM e NAO++, potrebbe scapparci qualcosa stile 2016-17, con il gennaio 2017 tra i più freddi degli ultimi 20 anni..nonostante un VP/VPS strong, e guarda caso dopo un novembre 2016 con uno degli snowcover euroasiatici più estesi di sempre.. ::)

Ricordo inoltre che i prossimi aggiornamenti, con i mesi di luglio, agosto, settembre ed ottobre possono tranquillamente modificare la previsione, molti indici infatti vengono predetti debolmente positivi/negativi, per cui un aggiustamento è anche probabile.. ;)
 

Valerio75

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
5,570
Reazioni
428
Punteggio
83
Località
Sarzana(sp)
Nonno_rodano ha detto:
manca una vita, queste sono solo le primissime impressioni, per altro il VP non è ancora nato quindi non possiamo ancora dire nulla di concreto..oltretutto, se l'innevamento siberiano va come penso, sebbene questo non possa ostacolare più di tanto uno Sc con NAM e NAO++, potrebbe scapparci qualcosa stile 2016-17, con il gennaio 2017 tra i più freddi degli ultimi 20 anni..nonostante un VP/VPS strong, e guarda caso dopo un novembre 2016 con uno degli snowcover euroasiatici più estesi di sempre.. ::)

Ricordo inoltre che i prossimi aggiornamenti, con i mesi di luglio, agosto, settembre ed ottobre possono tranquillamente modificare la previsione, molti indici infatti vengono predetti debolmente positivi/negativi, per cui un aggiustamento è anche probabile.. ;)

Certo per carità, ti ringrazio, stimo e apprezzo il lavoro che fai, nel mio cuore spero che… ecco… vada meno peggio dello scorso  :) comunque lasciamo passare un paio di mesi e vediamo che succede.
 

Cloover

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
15,873
Reazioni
7,189
Punteggio
113
Località
Comune di Marliana a 490mt slm
Nonno_rodano ha detto:
visto il clamoroso deficit di ghiacci in zona Kara/Laptev probabile che l'autunno ci regali un innevamento da record sulla Siberia, con forse anche qualche rasoiata precoce più vicino a noi..dopo dovrebbe essere NAM+++ appena il VPS ingrana.. ::) ;D ;D

Cmq volevo fare anche un'altra considerazione...
Con il GW anche il VP Troposferico rischia di divenire più forte indipendentemente dalla Stratosfera.
Guarda anche quest'anno l'enorme quantità di calore che hanno immagazzinato gli Oceani, durante l'Autunno è poi quasi immediato il ricongelamento dell'Oceano Artico, questo perchè la notte Polare rimane un potentissimo "frigorifero".
Viceversa lo smaltimento del calore a latitudini più meridionali del Polo, è molto più difficoltoso.
Si crea così un'accelerazione progressiva del getto in uscita dai continenti e sul bordo meridionale del Pack Artico,  proprio a causa del gradiente amplificato, che forza PDO+ (Blob) e NAO+.
Poi il NAM ci mette il carico

 

Nonno_rodano

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,828
Reazioni
1,946
Punteggio
113
Località
Prato
Buongiorno a tutti, proseguo con l'aggiornamento dei primi due mesi invernali..Purtroppo a causa della mancanza di tempo, aggravata quest'anno dalla chiusura degli asili nido (il nostro fino al 14 settembre) che mi ha costretto a fare salti mortali con il lavoro, ho dovuto fare una scelta..ho dovuto sacrificare il mese di Ottobre e posticipare la tendenza per quello di Novembre (spero comunque entro fine mese) e concentrarmi sull'inverno (periodo che ritengo più interessante)..

Per quanto riguarda Dicembre, l'aggiornamento migliora leggermente le cose, la NAO dovrebbe viaggiare tra il neutro e il debolmente negativo (non sotto -0.5), e tra fine Novembre e prima metà di Dicembre dovremmo assistere ad una fase fredda con hp su GB e scandinavia..ovviamente molto difficile dire oggi il grado di coinvolgimento ma potremmo ipotizzare un mese in media o leggermente sotto come temperature e piuttosto secco, con la fascia adriatica che "godrebbe" di più degli effetti della possibile irruzione..

La fase 10-15 dicembre 20-25 dicembre dovrebbe vedere un ritorno dell'HP su gran parte del mediterraneo ed europa centrale, mentre una nuova fase fredda da est, anche se con target meno italico, potrebbe affacciarsi verso fine anno..

dicembre-2021-agg-Agosto.png


Gennaio risulta purtroppo ancora molto incerto, i dati sono abbastanza contrastanti, ma al momento ci potremmo attendere un rinforzo del VP con risalita dell'indice AO ma con NAO che potrebbe mantenersi vicino alla neutralità..insieme ad altri indici, ciò comporterebbe un braccio di ferro tra anomalie negative in atlantico e GB e positive su europa centrale ed orientale..le conseguenze per l'Italia ovviamente risentirebbero moltissimo di quanto l'atlantico riuscisse a sfondare verso ovest, al momento sarei propenso ad un coinvolgimento atlantico più diretto su europa centro-occidentale con temperature che nel nostro paese risulterebbero sopra media e precipitazioni più abbondanti sui settori nord occidentali a diminuire scendendo verso sud-est..al momento questo potrebbe far pensare ad un periodo molto nevoso per le Alpi..
La fine del mese potrebbe vedere un blocco più tenace, in grado di raffreddare l'est europa e portare un clima più freddo e secco anche sulla nostra penisola, anche se al momento escluderei azioni fredde di particolare rilievo..

Gennaio-2021-agg-Agosto-okokok.png


Ribadendo che per Gennaio dovremmo sicuramente riaggiornarci, al momento, quello che emerge per la prima parte dell'inverno 2020-21 è che pur non passando probabilmente alla storia, potrebbe risultare meno simile a quanto visto negli ultimi anni, con un avvio più freddo che dovrebbe coinvolgere anche la seconda parte di Novembre ed un mese di Gennaio più mite ma nevoso sulle Alpi..nella prima parte avremmo le migliori occasioni per eventi freddi al centro e lato adriatico, nel corso di gennaio invece sarebbe il nord a giocarsi qualche possibilità, probabilmente un po' più penalizzato il sud..

Sto lavorando a Febbraio, per ora non si intravedono grandi cambiamenti, ma sono ancora dati molto preliminari.. ;)

 

Valerio75

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
5,570
Reazioni
428
Punteggio
83
Località
Sarzana(sp)
Grazie Nonno, se andasse grosso modo così sarebbe già tutto grasso che cola, sempre meglio di 2 mesi di hp mite come lo scorso inverno dal mio punto di vista, almeno se uno vuole vedere la neve può sempre andare in Appennino o sulle Alpi non come quest'anno che l'Appennino era spoglio.
 

adm.ackbar

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,361
Reazioni
1,188
Punteggio
113
Località
Vado Ligure
Mi accodo a complimenti Lorenzo ;)

Mi sembra di capire che i tuoi output prescindono dall'indice NAM ed eventuali sfondamenti, corretto?
 

Nonno_rodano

CSCT Team
MD GROUP
Messaggi
1,828
Reazioni
1,946
Punteggio
113
Località
Prato
adm.ackbar ha detto:
Mi accodo a complimenti Lorenzo ;)

Mi sembra di capire che i tuoi output prescindono dall'indice NAM ed eventuali sfondamenti, corretto?


grazie a tutti ma è un dovere per me contribuire con il poco che so.. :-*

si, il NAM è una delle poche cose che con il coba al momento non posso calcolare..potrei calcolarne la media mensile attesa ma avrebbe poco senso (prendi un dicembre per 2/3 negativo che ti piazza un +2 gli ultimi 3 giorni, media negativa ma VPS/VP strong per 2/3 di inverno)..

oltretutto il NAM negli ultimi anni viaggia su binari a se, lo sfondamento pare abbastanza certo oramai.. 8)
 

Orso russo

Utente esperto
MD GROUP
Messaggi
1,078
Reazioni
23
Punteggio
38
Località
Sermide (MN)
Gran lavoro, proiezioni meno peggio di quello che si poteva pensare......ovvio che sono solo proiezioni, ma un inizio dicembre freddino sarebbe gradito.......dai che tra 2 mesi inizieremo a sentire parlare di VP a palla e inizieremo a sperare negli incastri perfetti per godere  :)
 
Top